Calamità 4-31 luglio 2023: ricognizione dei danni subiti e domanda di contributo per l’immediato sostegno alla popolazione

Area:
Ufficio tecnico

Pubblicazione:
10/16/2023

Tempo di lettura:
1 minuto

Numero visite:
26 letture

Chi può partecipare

I privati cittadini che abbiano subito danni alle proprie abitazioni, in conseguenza degli eventi calamitosi naturali occorsi in Regione Lombardia nel periodo compreso tra il 4 e il 31 luglio 2023.

Di cosa si tratta

I privati cittadini, la cui abitazione principale, abituale e continuativa sia stata danneggiata dagli eventi calamitosi naturali occorsi in Regione Lombardia nel periodo compreso tra il 4 e il 31 luglio 2023, possono presentare domanda di contributo per l'immediato sostegno alla popolazione, finalizzato al ripristino dell'integrità funzionale della stessa.

Contemporaneamente, per i privati cittadini è possibile segnalare i fabbisogni relativi al ripristino dei danni subiti dalle proprie abitazioni, anche qualora si configurino come abitazioni non principali.

Come partecipare

Per partecipare è necessario che il privato cittadino si sia accreditato  sul portale regionale Bandi Online

Accedendo al bando, è possibile compilare un unico form - Modulo B1 - attraverso il quale:

  • fare richiesta del contributo di immediato sostegno alla popolazione, qualora, a seguito degli eventi calamitosi del 4-31 luglio 2023, l'integrità funzionale della propria abitazione principale, abituale e continuativa sia risultata compromessa - rif. art. 4, comma 3, lettera a) dell'OCDPC n. 1026/23;
  • segnalare i fabbisogni legati al ripristino dei danni occorsi all'abitazione (anche non principale), a seguito degli eventi calamitosi del 4-31 luglio 2023 - rif. art. 4, comma 6 dell'OCDPC n. 1026/23.

 Si tratta di una procedura telematica online, non è necessario spedire o prendere appuntamento in comune.

Scadenza

4 dicembre 2023, ore 16.00.

Procedura di selezione

Valutativa, sulla base della dichiarazione di possesso dei requisiti necessari e nel quadro delle risorse economiche a disposizione.

Approfondimenti e documenti

Valuta questo sito