Seminario su transizione energetica, comunità energetiche rinnovabili e sostenibilità

Area:
Territorio

Pubblicazione:
11/13/2023

Tempo di lettura:
1 minuto

Numero visite:
2 letture

Mercoledì 22 novembre 2023, dalle ore 15.00 alle 17.00, si svolgerà il webinar gratuito dal titolo “Transizione energetica, comunità energetiche rinnovabili e sostenibilità", organizzato dalle Camere di Commercio di Cremona, Mantova e Pavia, in collaborazione con DINTEC.

L’obiettivo di questo incontro, il terzo del ciclo di 4 eventi, è quello di approfondire il tema della Transizione Energetica, evidenziando quanto sia importante per la sostenibilità, e di analizzare i prossimi passi che imprese, comunità locali e cittadini possono compiere per migliorare le proprie attività/servizi ed essere più efficaci ed efficienti.

Durante il webinar verrà messo a disposizione un form per indicare i quesiti che i partecipanti potranno affrontare durante un desk di approfondimento con l'esperto che si terrà, previa iscrizione, giovedì 30 novembre 2023.

Le Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) possono rappresentare una possibile soluzione per migliorare l’efficienza energetica e aumentare il risparmio energetico. In un mondo che affronta sfide ambientali sempre più urgenti, è fondamentale trovare e discutere soluzioni innovative e azioni concrete per garantire un futuro più sostenibile.

Il webinar fa parte del progetto dal titolo “La transizione energetica” rivolto a imprese, associazioni e pubbliche amministrazioni sulle opportunità che derivano dalla transizione energetica. Il percorso info-formativo” si articola in 4 webinar gratuiti, grazie ai quali verranno messe in evidenza le opportunità a cui le imprese possono accedere sui temi dell’efficientamento e del risparmio energetico e sui contributi per la transizione green.

L’obiettivo del ciclo di webinar è di informare e di incentivare, soprattutto le micro, piccole e medie imprese per cogliere le opportunità derivanti dalla transizione energetica e dall’uso delle fonti di energia rinnovabile, oltre che rafforzare la capacità di ascolto e di raccolta delle esigenze delle imprese e degli altri stakeholder del territorio, favorendo l’attivazione di un modello di governance “partecipata” delle comunità energetiche.

Valuta questo sito